Ruşti, Doina

doina-rusti

Doina Ruşti (n. 1959) è una delle scrittrici romene più apprezzate dalla critica per l’originalità e la forza espressiva della sua scrittura.

Il suo romanzo Fantoma din moară (Il fantasma del mulino, 2008) è stato insignito del prestigioso Premio dell’Unione degli Scrittori di Romania e Lizoanca la 11 ani (Lisoanca a 11 anni, 2009) ha ricevuto il premio Ion Creangă dell’Accademia Romena. Lo stesso sta per diventare un film ed è appena stato tradotto in tedesco e pubblicato presso la Horlemann Verlag.

Attualmente vive e lavora a Bucarest, come Docente di Storia della Cultura e della Civiltà Universale.

 

Principali opere

  • Omuleţul roşu, Bucureşti, Ed. Vremea, 2004 (trad. ital.: L’omino rosso, trad. di Roberto Merlo, Firenze, Nikita, 2012) (romanzo)
  • Zogru, Iaşi, Polirom, 2006 (trad. ital.: Zogru, trad. di Roberto Merlo, Acireale-Roma, Bonanno, 2010) (romanzo)
  • Fantoma din moară [Il fantasma del mulino], Iaşi, Polirom, 2008 (romanzo)
  • Lizoanca la 11 ani, Bucureşti, Ed. Trei, 2009 (trad. ital.: Lisoanca, trad. di Ingrid Beatrice Coman, Milano, Rediviva Edizioni, 2013) (romanzo)
  • Cămaşa în carouri şi alte 10 întâmplări din Bucureşti [La camicia a quadri e altri 10 avvenimenti di Bucarest], Iaşi, Polirom, 2010 (racconti)
  • Patru bărbaţi plus Aurelius [Quattro uomini più Aurelius], Iaşi, Polirom, 2011 (romanzo)
  • Mămica la două albăstrele [La mamma di due violette], Iaşi, Polirom, 2013 (romanzo)

 

 

 

TITOLI DI DOINA RUŞTI NEL CATALOGO DI REDIVIVA EDIZIONI

 

Lisoanca_frontDoina RUŞTI
Lisoanca
trad. dal romeno di Ingrid Beatrice Coman
collana «Quaderni romeni»
Milano, Rediviva Edizioni, 2013, 288 p.
ISBN-13: 9788897908012.