Impronte culturali romene in Italia – Annuario del C. C. R. I – di Claudia Bolboceanu

 copertina impronte_culturali

Il Centro Culturale Italo – Romeno continua a portare avanti importanti progetti per la promozione della cultura romena in Italia, la conservazione della lingua, dell’identità e dell’intercultura per riflettere, ricercare, condividere e valorizzare esempi di buone convivenze fra cittadini immigrati e nativi con forte entusiasmo e grande partecipazione.

Dietro ai numerosi progetti troviamo persone che con passione e dedizione contribuiscono alla crescita e alla riuscita di questo progetto in continua evoluzione.

L’Annuario del C.C.I.R. raccoglie le firme di: docente Rodica Mixich, Florentina Niţă, Claudia Bolboceanu, Maria Floarea Pop, docente Codrina Sandru, Giada Bossi, Iuliana Anghel, Lorena Curiman, Davide Arrigoni, Ingrid Beatrice Coman, Viorel Boldiş, Mauro Barindi, Irina Ţurcanu, Dario Fertilio: scrittori, poeti, docenti, giornalisti, romeni e italiani che da anni collaborano con il centro culturale.

Dentro queste pagine troviamo un po’ dell’anima di ognuno di loro, ricordi d’infanzia, l’esperienza dell’emigrazione, poesie, interviste a personaggi letterari, traduzione di diverse opere, esperienze di vita comune, riflessioni sull’integrazione e brani tratti da romanzi; un modo per conoscere i protagonisti del Centro Culturale.

Far conoscere in Italia i valori culturali romeni, evidenziando i rapporti culturali esistiti tra i due paesi, è l’obiettivo principale. Un valido mezzo di comunicazione interculturale tra la comunità romena che vive in Italia e quella italiana, nel tentativo di diventare un piccolo specchio della cultura romena in Italia, un promotore dei suoi valori nel mondo, il Centro si propone di seguire gli incontri di maggiore rilievo culturale italo-romeni, a cui si aggiungono dialoghi con le personalità più importanti. Il C.C.I.R. inoltre, sostiene e promuove nelle sue pagine i gruppi, le associazioni, le istituzioni che operano nel ambito della cultura.

Dal 2008 il Centro Culturale Italo-Romeno continua a sostenere e a portare avanti progetti per la promozione, la conservazione della lingua e dell’identità della cultura romena in Italia. Il portale bilingue www.culturaromena.it ha raggiunto 3.500.000 visitatori e oltre 10.000 iscritti alla Newsletter mensile.

Numerose sono le attività organizzate, a partire dalla biblioteca romena, unica iniziativa del genere nella regione Lombardia, fondata nel 2009 con l’obiettivo di conservare l’identità culturale e linguistica dei romeni residenti in Italia. La biblioteca mette a disposizione libri di diversi generi: letteratura, poesia, storia, geografia, dizionari, album di fotografia e pittura, storie per l’infanzia, ecc. Nella biblioteca trovano spazio anche libri per il pubblico italiano come dizionari, libri di letteratura e grammatica per imparare il romeno.

Un’altra iniziativa portata avanti è la nascita della casa editrice di Rediviva Edizioni (www.redivivaedizioni.it) in versione italiana e romena. Nasce nel 2012, grazie all’iniziativa di un gruppo di scrittori, giornalisti, critici, sociologi, con l’intento di dar voce a scrittori italiani e non che hanno la voglia e la passione di comunicare e di donare attraverso la scrittura ricordi, tradizioni ed emozioni e lo scopo di promuovere l’incontro tra le culture e condividere sentimenti.

La casa editrice inoltre è stata presente a una delle più importanti manifestazioni europee dedicate ai libri e all’editoria: il Salone Internazionale del Libro di Torino – 26a edizione. Nell’ambito del festival della Letteratura di Milano, la giovane casa editrice ha aderito al progetto, proponendo un incontro con gli autori e i libri presentati in occasione del Salone Internazionale del libro di Torino: Doina Ruşti, Stelian Ţurlea, Ingrid B. Coman, Viorel Boldiş, Sabrina M Arpini, Irina Ţurcanu, Maria Floarea Pop, Violeta Popescu.

Per la sua attività di volontariato e impegno culturale, svolto per la promozione culturale romena in Italia, il C.C.I.R è stato premiato tra i finalisti del Premio MoneyGramAward 2013 (categoria Responsabilità Sociale).

Redazione: Davide Arrigoni, Lorena Curiman, Claudia Bolboceanu, Maria Floarea Pop

Curatori editoriali: Ingrid B. Coman, Violeta P. Popescu

Impronte culturali romene in Italia,

100 pagine; 2014, Milano; Euro: 5 00